Blog: http://CaffeNero.ilcannocchiale.it

LEGGE 194

 

Ferrara dal suo giornale il “Foglio”, pochi giorni fa lanciò quasi per provocazione la richiesta di moratoria per l’aborto. Inutile dire, e stare qui a spiegare, lo scalpore che tale notizia ha portato nel nostro paese, con le conseguenti manifestazioni pro e contro aborto.

Il problema è eticamente serio, sinceramente su questo argomento devo andare contro la mia “ideologia” e devo dire che la 194 è una buona legge, e la condivido in quasi tutta la sua totalità.

La 194 prevede l’interruzione della gravidanza, ad esempio, a tutela della salute della futura madre (rischiare la vita della madre a che prò?), per gravi malformazioni del feto (perché far vivere una persona con gravi malformazioni) o per violenza carnale subita (il bambino potrebbe apparire come causa del “male” subito) e su queste motivazioni non posso che essere d’accordo.

Il problema secondo me si pone, quando le motivazioni sono banali (a mio modo di vedere) o in qualche modo riparabili con mezzi che dovrebbe mettere a disposizione lo Stato.

Ad esempio, la giovane età della madre, relazioni extra coniugali, oppure l’interruzione della gravidanza per il semplice e vergognoso motivo legato alla sessualità del nascituro (lo volevo maschio ed è nata una femminuccia).

L’interruzione della gravidanza per i primi problemi descritti (tutela della madre, gravi malformazioni, violenza carnale) a mio modo di vedere la 194, sono indiscutibili non può essere vietato l’aborto per tali avvenimenti, che pregiudicano la futura vita della madre e del nascituro.

Deve essere la madre a decidere se rischiare la propria vita o meno, e deve essere sempre lei a decidere, in caso di violenza carnale subita, se è in grado di “digerire” un tale trauma senza riversare il dolore fisico ma soprattutto morale al futuro figlio, senza condizione la sua relazione madre-figlio\a.

Per niente ammissibili, sono le motivazioni di comodo come la giovane età della madre, se ha saputo aprire le gambe per un rapporto sessuale deve altrettanto aprire le gambe per partorire.

O le relazioni extra coniugali, se sei tanto intelligente da cornificare il tuo lui, devi altrettanto essere intelligente da proteggerti durante il rapporto evitando di ammazzare una persona per il tuo gusto di andare a letto promiscuamente…

No comment per l’ultima motivazione.

Che gli uomini non abbiano mai contato un ca..o lo si sapeva…

Ragazzi, io la penso così e voi?

KINASAFRONTE

Pubblicato il 25/2/2008 alle 13.49 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web