Blog: http://CaffeNero.ilcannocchiale.it

Ma quale versione della Storia studiamo?

Scusate l'irruenza con la quale pubblico questo estratto, ma mi sembrava doveroso. Le discussioni precedenti restano comunque in primo piano!
Simone



La differenza tra un buon cadavere e un cattivo cadavere, secondo Zapatero

Dal quotidiano Présent :

“l’11 febbraio scorso, e’ stata annunciata a Zapatero una notizia formidabile: alcuni operai […] scoprono una fossa comune; una decina di cadaveri, uccisi, per lo piu’, da un colpo d’arma da fuoco sparato in testa. Per Zapatero, e’ la goduria: dovra’ trattarsi sicuramente dei cadaveri di repubblicani massacrati dagli abominevoli fascisti! Non ha esitazioni e dichiara alla stampa: Mi rechero’ con una delegazione del Partito Socialista (PSOE) per rendere omaggio ai caduti!
La delegazione e’ presto costituita, la stampa e’ convocata. Ad un mese dalle elezioni legislative […], c’e’ il materiale per montare una bella operazione propaganda. Ma l’omaggio ai caduti sara’ annullato all’ultimo momento. Infatti se e’ vero che gli operai hanno involontariamente scovato una fossa comune, i cadaveri non sono utilizzabili.
Lungi dall’essere vittime dell’abominio fascista, i corpi ritrovati appartengono infatti a nazionalisti, vittime dell’odio degli avi ideologici di Zapatero
[…]

Il 5 marzo, il quotidiano ABC denuncia l’accaduto - naturalmente sara’ l’unico a farlo, mentre la stampa mainstream europea si guardera’ bene dal riportare il fattaccio - mostrando di quale portata sia la memoria a senso unico di Zapatero: ci sono infatti dei cadaveri politicamente corretti ed altri che non lo sono!

Fonte francese: http://lesalonbeige.blogs.com

Pubblicato il 27/3/2008 alle 20.16 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web